Cioccolatini “Raffaello”

Salve a tutti.

Ho appena messo in pratica quello che ho visto seguendo questa videoricetta per fare i cioccolatini Raffaello.

INGREDIENTI:

~200 grammi di cioccolato bianco
~1 confezione di wafer alla vaniglia [non avendoli trovati al supermercato ho utilizzato quelli alla crema di latte]
~200 grammi di ricotta o mascarpone [io ho usato il mascarpone]
~cocco in polvere
~50 grammi di mandorle intere
~una noce di burro
~un po’ di latte

—> se volete [nella ricetta originale è incluso] potete anche aggiungere dello zucchero a piacere; personalmente lo sconsiglio, essendo l’impasto molto dolce.

PREPARAZIONE:

Sciogliete 50 grammi di cioccolato bianco con la noce di burro a bagnomaria (se volete potete usare altri metodi io sciolgo il cioccolato sempre a bagnomaria). Non appena si è sciolto il tutto aggiungete le mandorle e amalgamate, in modo che le mandorle siano ricoperte dal cioccolato. Mettete quindi in frigorifero per far sì che il cioccolato si solidifichi. Sciogliete a bagnomaria il restante cioccolato con un po’ di latte [io ne ho messo giusto un po’ in modo da ricoprire il fondo del pentolino]. Fate frullare i wafer in modo da ottenere una farina e mettetela in una ciotola.  Aggiungete alla farina di wafer i 200 grammi di mascarpone o di ricotta [io ho usato il mascarpone] della farina di cocco [la quantità è a piacere] e il cioccolato sciolto. Mescolate il tutto in modo da ottenere un composto ben amalgamato. Lasciate riposare in frigo [essendoci il mascarpone o la ricotta il composto sembrerà una pappa, quindi vi conviene tenerlo in frigo per almeno mezz’ora in modo che sia solido e facile da lavorare]. Non appena il composto avrà raggiunto una certa consistenza formate delle palline all’interno delle quali metterete le mandorle che avete preventivamente amalgamato al cioccolato e messo in frigo. Rotolate le palline nella farina di cocco e mettete in frigorifero [io consiglio di prepararli la sera e tenerli in frigo tutta la notte, oppure di prepararli la mattina e lasciarli in frigo fino alla sera].

Ed ecco i miei Raffaello:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s